Aeroporto di Fiumicino scenario dei Mondiali di Scherma Paralimpica 2017 (VIDEO)

Gli Azzurri di scherma capitanati da Bebe Vio impegnati nelle qualificazioni olimpiche nelle sale dell’Hilton Airport

Sono 223 gli agguerritissimi atleti, provenienti da 32 Paesi, a dare spettacolo da ieri nelle qualificazioni olimpiche dei Mondiali di scherma paralimpica 2017 all’interno delle sale dell’Hilton Rome Airport. Sei giornate di gara fino al 12 novembre, per contendersi i 22 titoli mondiali in palio.

LA SQUADRA AZZURRA

La nazionale italiana di Scherma paralimpica (foto Bizzi)

Insieme agli atleti, tantissimi i tifosi presenti a sostenere questo sport e in particolar modo la squadra italiana, soprattutto dopo il grande successo di Rio2016 della nostra schermitrice Beatrice Vio detta Bebe, campionessa paralimpica e mondiale in carica di fioretto individuale, che in attesa della sua gara individuale in programma oggi pomeriggio, è stata in platea a tifare per i suo compagni di fioretto maschile Emanuele Lambertini, Matteo Dei Rossi matricola dei mondiali (video), e Matteo Betti giunto in finale e arrivato secondo contro l’ungherese Richard Osvath (video).

 

La delegazione convocata a difendere i colori azzurri è composta complessivamente da 28 atleti, 14 maschi ed altrettante donne. Oltre alla campionessa paralimpica di Rio2016 nel fioretto femminile B, Beatrice “Bebe” Vio, anche le compagne di Nazionale medaglia di bronzo alle Paralimpiadi brasiliane, Loredana Trigilia e Andreea Mogos, i plurititolati Alessio Sarri, Marco Cima, Alberto Pellegrini, William Russo i giovani Emanuele Lambertini, Edoardo Giordan e Matteo Dei Rossi e gli altri 17 meritevoli Martino Seravalli, Claudio Radicello, Pietro Miele, Gabriele Leopizzi, Gianmarco Paolucci, Michele Vaglini, Alessia Biagini, Sara Bortoletto, Sofia Brunati, Marta Nocent, Consuelo Nora, Rossana Pasquino, Matilde Spreafico, Liliana Tolu, Letizia Baria, Monia Bolognini ed Annamaria Soldera.

IL PROGRAMMA DELLE GARE

Oggi, mercoledì 8 novembre, nella seconda giornata di gare c’è grande attesa per quelle di fioretto femminile categoria A, spada maschile categoria B, sciabola maschile categoria A e per quella di fioretto femminile categoria B che vedrà in pedana l’attesa Bebe Vio. Giovedi 9 spazio alle gare di spada maschile categoria A, sciabola femminile categoria A, sciabola maschile categoria B e spada femminile categoria B. Da venerdi 10 inizieranno invece le gare della categoria C e soprattutto le gare a squadre. Sono in programma infatti nella quarta giornata, le prove a squadre di spada femminile e di fioretto maschile, e le gare individuali di fioretto femminile categoria C e spada maschile categoria C. Sabato 11 invece occhi puntati sulle gare di fioretto maschile categoria C, spada femminile categoria C e soprattutto sulle prove a squadre di sciabola maschile, dove sale in pedana il quartetto azzurro vicecampione del Mondo ad Eger2015 composto da Alessio Sarri, Edoardo Giordan, Alberto Pellegrini e Marco Cima, e la squadra di fioretto femminile composta da Bebe Vio, Loredana Trigilia ed Andreea Mogos.

Domenica 12, nella giornata conclusiva, si svolgeranno le gare a squadre di sciabola femminile e di spada maschile.

L’evento è sold out ma a chi vorrà seguirlo, consigliamo di collegarsi alla fan page Facebook Federazione Italiana Scherma per le dirette Facebook con protagonisti gli azzurri, e in TV su RaiSport (canale 57) e sul sito web di RaiSport (RaiSport Web2), dove sarà garantito lo streaming video di tutte le fasi finali di ogni gara.

Commenta questo post

LASCIA UN COMMENTO

Lascia un commento
Per favore inserisci il tuo nome