Al via la Challenge Roma Triathlon al Porto di Roma

Ha preso il via questa mattina il Challenge Roma Weare Triathlon la manifestazione sportiva che si terrà nel week end al Porto turistico di Roma.

Un evento che segna la prima tappa europea del circuito europea del circuito Challenge Family e, in proposito, sono attesi atleti provenienti da circa 30 nazioni.

Ad Ostia il Triathlon è di casa dove è nato nel settembre del 1984. Challenge Roma Triathlon è la prima tappa europea del circuito Challenge Family e, in proposito, sono attesi atleti provenienti da circa 30 nazioni.

Coinvolte anche le scuole che hanno preso parte al dathlon con oltre 250 ragazzi ed in questo caso si tratta di un evento promozionale per la conoscenza di questo appassionante sport che hanno modo di prendere parte anche ad un evento di valorizzazione e salvaguardia del mare.

Il Porto Turistico di Roma ospita inoltre una delle iniziative organizzate dalla Federazione Italiana Vela, Ucina – Confindustria Nautica, Assilea e Confarca per la Giornata del Mare istituita dal Ministero dei Trasporti con il Nuovo Codice della nautica e che si celebra l’11 aprile di ogni anno.

La manifestazione ha il patrocinio del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e della Guardia costiera, ed il supporto del Municipio X di Roma Capitale. Le attività si concentreranno nell’area antistante la spiaggia centrale del Porto. Confarca metterà a disposizione dei partecipanti delle imbarcazioni a vela che saranno visitabili e ospiteranno dei laboratori di cultura marinaresca.

Sul piazzale i ragazzi parteciperanno a diverse attività: potranno provare il simulatore di vela messo a disposizione dalla Federazione Italiana Vela, divertirsi a costruire una imbarcazione realizzata con materiale di riciclo grazie al supporto dello staff della Reboat Race e del Corepla, ma potranno anche conoscere come funziona una stazione mobile di rilevamento meteo dell’Aeronautica militare o immergersi “virtualmente” nel nostro mare per conoscere l’area marina protetta delle Secche di Tor Paterno.

Dalle 10 nella Sala convegni del marina, il comandante della Guardia Costiera di Roma, Filippo Marini, illustrerà ai ragazzi l’impegno della Capitaneria di Porto per la salvaguardia del mare e di chi opera nell’ambiente marino; sarà poi la volta di Alfonso Perri che mostrerà ai ragazzi le iniziative intraprese da Marevivo per la salvaguardia e la tutela dei nostri mari. Con l’avvio delle gare, ha aperto l’Expò Village, con numerose attività di contorno per l’intero week end.

Commenta questo post

LASCIA UN COMMENTO

Lascia un commento
Per favore inserisci il tuo nome