“Il Cinema in piazza” al via al Porto di Roma. Stasera Carlo Verdone introduce “Divorzio all’italiana”

In tutto saranno novanta le serate di cinema all'aperto sotto le stelle di Ostia con proiezioni in versione originale con sottotitoli in italiano - ad esclusione dei classici Disney - su uno schermo di dodici metri per otto

Sbarca sul litorale romano “Il Cinema in piazza”. Si accenderà questa sera al Porto di Roma il proiettore con un omaggio a Pietro Germi: Carlo Verdone introdurrà “Divorzioall’italiana”.

Mentre il 4 Luglio Luca Guadagnino presenterà “L’impero dei Sensi” di Nagisa Ōshima.

Poi via al calendario delle retrospettive su Federico Fellini, Tim Burton,Sofia Coppola e, dal 19 luglio, su Pier Paolo Pasolini (che proseguirà anche nel mese di agosto), per concludere con Quentin Tarantino. Ogni venerdì l’appuntamento è per i più piccoli con film Disney e Pixar, mentre il sabato è dedicato ai dibattiti. In programma l’incontro con il maestro e direttore d’orchestra Franco Micalizzi e l’opera “Lo chiamavano trinità”, con Claudio Amendola per “Il permesso – 48 ore fuori”, con Riccardo Scamarcio per “Il caso Mattei” di Francesco Rosi. Luca Zingaretti omaggerà invece Michael Cimino con “Il cacciatore”, Gianni Zanasi proporrà al pubblico “Non Pensarci”, Claudio Bisio introdurrà “Si può fare”, Ivan Cotroneo e Luca Bigazzi presenteranno “Un Bacio”, Andrea Molaioli e il cast incontreranno il pubblico per “SLAM – Tutto per una Ragazza” e Ferzan Özpetek introdurrà la sua opera prima “Il bagno turco”.

In attesa della pubblicazione del programma di agosto, un’anticipazione: il 10, sotto le
stelle cadenti del litorale, l’omaggio andrà ai fratelli Taviani con la proiezione de “La
notte di San Lorenzo”, introdotta da Nicola Piovani e Claudio Bigagli.

Le iniziative cinematografiche a ingresso gratuito illumineranno il Porto Turistico di Roma fino all’8 settembre.

 

 

 

Commenta questo post

LASCIA UN COMMENTO

Lascia un commento
Per favore inserisci il tuo nome