Fiumicino, al Pietro Desideri vittoria e proposta di matrimonio: De Franco show

Non solo calcio. Al Pietro Desideri di Fiumicino oggi oltre alla gara di Promozione in programma (tra Fiumicino 1926 e Grifone Gialloverde terminata 2-0 per il Fiumicino) è andata in scena una delle più belle dichiarazioni d’amore: al termine della gara il terzino De Franco ha chiamato la sua amata a bordo campo, si è inginocchiato, le ha mostrato un anello e le ha chiesto di diventare sua moglie. Il tutto con la complicità dei compagni di squadra ognuno con addosso una maglia con una lettera a formare la scritta “mi vuoi sposare?”

Volto emozionato quello di lei, Michela 23 anni super tifosa del suo futuro marito,  incredula e felice. Sorridente e raggiante lui che per l’occasione ha vinto la sua timidezza.

“Succede anche questo- si legge sulla pagina social del Fiumicino 1926-. A coronamento di una grande vittoria Daniele ha chiesto la mano alla sua dolce metà.  Grande giocatore, valida guida per i nostri bambini De Franco oggi ha dato inizio al suo progetto di famiglia”.

Ovviamente Michela ha risposto di sì e a quel punto per i due sono stati intonati cori da stadio e applausi a non finire.

“Stiamo insieme da 8 anni di cui 2 di convivenza. Otto anni molto tosti ma tutti molto belli” racconta emozionato Daniele, 25 anni e le idee tanto chiare. “Sicuramente ora penseremo ad organizzare il matrimonio però visto che casa già c’è,  dopo il matrimonio vorremmo pensare perché no a un piccolo/a De Franco. L’idea di chiederle la mano in campo è nata perché lei mi reputa molto timido e lo sono, quindi volevo stupirla, fare qualcosa che non si sarebbe mai aspettata, quindi ho organizzato questa piccola ma per noi grande cosa per farle capire che l’amo e  che voglio stare con lei ancora per molto tempo… Per sempre”.

Che dire? Auguri ragazzi!

Commenta questo post

LASCIA UN COMMENTO

Lascia un commento
Per favore inserisci il tuo nome