Furti nelle auto a Ostia Antica. “Necessarie le telecamere di sorveglianza”

Nuova ondata di furti nei confronti di autovetture e caravan parcheggiati all’esterno e all’interno degli Scavi Archeologici di Ostia Antica.
Sistematica ormai la sorpresa dei turisti, italiani e stranieri, che arrivano ad Ostia Antica, per la visita all’area archeologica e al Borgo, per poi trovare l’auto svaligiata il tutto. Fatti che accadono anche in pieno giorno.
“E’ cronaca di queste ultime ore la disavventura di un gruppo di turisti tedeschi, che avendo parcheggiato la propria auto sotto il Castello Giulio II, di fronte all’ingresso degli scavi in via dei Romagnoli, al ritorno dal pranzo hanno avuto l’amara sorpresa di trovare la loro auto vandalizzata e spogliata di tutto, bagagli compresi…una pessima avventura, ed un pessimo biglietto da visita per il nostro quartiere e per il turismo locale” spiega amareggiato Gaetano Di Staso dell’associazione Salviamo Ostia Antica.
“La dirigenza degli Scavi Archeologici, per poter in qualche modo trovare una soluzione, si sta attivando in queste ore per la collocazione di telecamere di sorveglianza all’interno del parcheggio di competenza, cosa che l’amministrazione del X Municipio dovrebbe prendere da esempio e provvedere quanto prima lungo l’arteria che costeggia gli scavi, partendo da via della Stazione di Ostia Antica, mettendo così sotto controllo video l’intera area” ha aggiunto Di Staso.

Commenta questo post

LASCIA UN COMMENTO

Lascia un commento
Per favore inserisci il tuo nome