La tormentata storia di Frida Kahlo e Diego Rivera da Ostia alla conquista del Teatro Greco di Roma

Le vibranti emozioni di “Frida e Diego, astri nello stesso cielo” nello spettacolo del Centro Aim per la regia di Elisa Palchetti al Teatro Greco

A Frida Kahlo e Diego Rivera nel loro rapporto tormentato che li ha legati alla loro grandezza artistica senza tempo, è dedicato lo spettacolo teatrale: “Frida e Diego. Astri nello stesso cielo”. 

L’opera, per la regia di Elisa Palchetti, realizzata in collaborazione con il Centro Formazione Professionale Danza AIM – Art In Motion di Barbara Raselli, sarà presentata per la prima volta, venerdì 20 ottobre alle ore 21, al Teatro Greco di Roma, nell’ambito della XX edizione di “Che danza vuoi?”, la prestigiosa rassegna di danza dedicata alle compagnie note ed emergenti, organizzata da European Choreographic Organization – Italia.

“Frida Kahlo e Diego Rivera, meritavano uno spettacolo di arte varia” –spiega Elisa Palchetti – per tutto quanto ciò che l’opera di questi immensi maestri messicani sono riusciti ad ispirare nella loro epoca e fino ai nostri giorni”. La rappresentazione prenderà per mano la fantasia del pubblico portandolo in un’immersione nel Messico di quegli anni, tra i dialoghi teatrali, il cui testo è liberamente ispirato al carteggio tra Frida Kahlo e Diego Rivera, interpretati da Isabella Sanpietro, dalla straordinaria somiglianza fisica con la nostra Frida, ballerina ed oggi attrice di recente formazione, nel teatro della compagnie romane “Il volo di Icaro” di Veronica Provolenti e “Beerbanti” di Maria Chiara Cucinotta, e Giuseppe Lorin, attore di teatro e di cinema di grande esperienza, formatosi all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio D’Amico”, e specializzato all’International Film Institute of London con Richard Attemborough. Giuseppe è anche poeta, regista, romanziere, critico letterario e giornalista, o come ama definirsi lui, semplicemente “uomo di cultura”, ed ha proprio per questo accettato subito il ruolo di Diego Rivera.

Giuseppe Lorin interpreta Diego Rivera

“Abbiamo dato voce anche alla poesia, scegliendo solo alcune tra le tante belle poesie di Frida Kahlo, ed una poesia della poetessa contemporanea Michela Zanarella, nostro motivo di vanto internazionale, che sarà Diego a dedicare al ricordo della sua amata” anticipa Palchetti. “Per la musica, suonata dal vivo e assolutamente necessaria per evocare lo spirito di Frida e Diego e l’autentica tradizione messicana, abbiamo scelto il Duo Mezcal, con due straordinari interpreti, Mario Càceres (chitarra e voce) e Roger Maguina (violino e voce). Una voce narrante, l’attrice Roberta Mauro, leggerà durante lo spettacolo anche alcuni passaggi fondamentali della loro vita insieme”.

Isabella Sampietro è Frida

“Una storia, alla quale invitiamo vivamente ad assistere, raccontata con le parole ma soprattutto con l’emozione della danza, grazie alle coreografie di Barbara Raselli e Claudia Rossi, che sono la struttura portante e nello stesso tempo l’anima dello spettacolo” conclude la regista dello spettacolo. 

I balletti sono stati realizzati per le splendide allieve di Art In Motion, Giulia De Vito, Livia Peverelli, Ludovica Migliorini, Eleonora Bugiani, Virginia Fazzini, Giorgia Messore, Giulia Paiola, Francesca Mongioì, sulle musiche di autori contemporanei quali il Premio Oscar Elliot Goldenthal, per la migliore colonna sonora del film di Julie Taymor “Frida” del 2003. Del compositore Stefano Sanpietro, è invece la musica originale del passo a due con il tema di “Frida e Diego”, affidato ai ballerini solisti Sara Angelucci e Simone Nolasco, uno dei ballerini professionisti più ammirati e apprezzati di Amici di Maria De Filippi.

Simone Nolasco, il ballerino di “Amici”

Per le coreografie di tango, che inscenano la passione di Frida e Diego, lo spettacolo si avvale invece della professionalità dei ballerini Elena Tsili e Cristiano Bramani, “ai quali – sottolinea Palchetti – va il nostro ringraziamento per l’amichevole partecipazione“.

Teatro Greco – Via R. Leoncavallo 10, Roma. Info e prenotazioni: Tel. 06 860 75 13 – info@teatrogreco.it. Biglietto: 12 euro.

Commenta questo post

LASCIA UN COMMENTO

Lascia un commento
Per favore inserisci il tuo nome