Nettuno, Giochi del Mare tra acqua, sabbia, salti e corse

Dal 15 al 18 giugno nell’Arena Beach Stadium atleti in gara in mare e a riva: atletica con la Fidal, volley, rugby, canoa e apnea

Dal 15 e il 18 giugno la città  di Nettuno farà  da cornice all’edizione 2017 dei “Giochi del Mare”, tradizionale manifestazione che ogni anno porta sulle spiagge italiane le discipline che più si attagliano alla stagione estiva ed hanno come teatro le spiagge ed i fondali marini.

Quest’anno, grazie all’impegno della Federazione italiana di atletica leggera Fidal, i “Giochi del Mare”, metteranno in vetrina anche le specialità  dello sport che nella versione outdoor si pratica essenzialmente d’estate e che quindi, con pieno diritto entra nel programma della manifestazione. Nell’Arena Beach Stadium, in viale Padre Mauro Liberati, nel corso dei quattro giorni di gare, gli atleti protagonisti si cimenteranno nelle specialità  del salto in alto, del salto in lungo e dei 60 metri piani.

Al fianco degli organizzatori ci sarà  la società la Olimpia Nettuno, leader sul territorio del litorale del Basso Lazio, ed autentica fucina di talenti grazie al lavoro e alla passione di Vladimir Kalmykov, campione russo trapiantato “per amore” dalle nostre parti, e dei suoi collaboratori che nel corso degli ultimi anni hanno lavorato in profondità  sui giovani creando una vera propria scuola di atletica leggera.

Si tratta di una straordinaria opportunità di sviluppo e di promozione del territorio – commenta Angelo Casto, Sindaco di Nettuno – I ‘Giochi del Mare’ assicurano visibilità a discipline sportive che da sole difficilmente troverebbero spazio sui media nazionali e locali, ma hanno anche un grande impatto sul pubblico e sui media. L’evento promette record, spettacolo e attività collaterali”. “Una manifestazione unica nel suo genere – conclude Simona Sanetti, Assessore ai Servizi Sociali ed Assistenziali, Sport, Turismo, Spettacolo e Personale del Comune di Nettuno – perché punta a coniugare una certa concezione dello sport con le possibilità di sviluppo turistico di un litorale che rimane tra i più belli e suggestivi del Mediterraneo. Un appuntamento rilevante per il richiamo turistico alla vigilia della imminente stagione estiva. L’Arena Beach Stadium sarà aperta da mattina a sera ed accoglierà, oltre i campioni di specialità, chiunque vorrà provare le diverse discipline in programma”.

Immancabili le gare di beach volley (nelle giornate di giovedì, venerdì e domenica), quelle di beach rugby (tutto sabato), quelle di canoa (nei pomeriggi da giovedì a domenica), di apnea (giovedì mattina) e di safari sub (tutta la giornata di domenica).

Commenta questo post

- Annuncio -

LASCIA UN COMMENTO

Lascia un commento
Per favore inserisci il tuo nome