Ostia, arriva l’università delle tecnologie del mare nell’ex Enalc

Previsto inoltre un investimento da 8,1 milioni di euro per la realizzazione di un vero e proprio campus universitario

Un progetto al quale aveva puntato addirittura 20 anni fa Massimo Di Somma, ex presidente dell’allora circoscrizione dal 1998 al 2000. Il ricordo di Massimo Di Somma, scomparso all’età di 34 anni il 25 marzo del 2000, a seguito di una grave malattia è ancora vivo sul territorio che lo ha visto adoperarsi per la sua crescita, a cominciare proprio dall’impegno per la cultura. A lui, è dedicata l’Aula consiliare del X Municipio.

I COMMENTI

“La nascita del Polo Universitario di Roma Tre a Ostia con il corso di laurea in ‘Ingegneria delle Tecnologie per il Mare’, è sicuramente un risultato importante. L’unica cosa che lascia l’amaro in bocca è che Zingaretti solo oggi, proprio durante il periodo elettorale, ha presentato questo progetto, poteva forse pensarci cinque anni fa. A parte questo ne prendiamo atto e ci auguriamo che non sia un altro slogan”. Lo dichiara, in una nota, Davide Bordoni coordinatore romano e capogruppo di Forza Italia in Campidoglio.
“E’ un’opportunità straordinaria per questo territorio – commenta il segretario PD del X Municipio Flavio De Santis – da vent’anni si parla dell’Università del Mare ad Ostia ma, alla prova dei fatti, nessuno era riuscito a concretizzare questa idea prima d’oggi. Per questo, non possiamo che ringraziare il Governatore Nicola Zingaretti e il rettore di ‘Roma Tre’ Luca Pietromarchi”.

Commenta questo post

LASCIA UN COMMENTO

Lascia un commento
Per favore inserisci il tuo nome