Ostia, dal 25 aprile apre la spiaggia per cani. Pubblicato dal Comune di Roma il bando per la bau beach

Massimo 50 cani contemporaneamente, divieto di ingresso ai cuccioli che non abbiano compiuto il 4 mese di vita, ai non vaccinati e alle “femmine in estro”, obbligo di iscrizione all’anagrafe canina e pulizia e igienizzazione dell’arenile almeno 4 volte al giorno.

Sono alcuni dei punti previsti nel capitolato per l’affidamento tramite bando dei servizi per la bau beach di Ostia pubblicato oggi dal Comune di Roma con un importo a base di gara di 120mila euro.

L’area cani, circa 300 metri di spiaggia libera a sud del Porto Turistico di Ostia, sarà aperta dal 25 aprile al 30 settembre 2018 dalle 9 alle 19 con il servizio di salvamento che coprirà l’intero orario dal 16 giugno al 31 agosto.

Bagnini solo nei weekend e festivi fino al 15 giugno e dal 1 settembre.

Nel capitolato la direzione del Municipio X richiede alle imprese interessate a partecipare al bando di delimitare l’area con pali di legno e corda e di “provvedere tutti i giorni: a vigilare sull’osservanza da parte di tutti i fruitori dell’arenile delle ordinanze della Capitaneria di Porto, del Sindaco di Roma Capitale e delle norme igienico-sanitarie e relativamente alla gestione e il comportamento degli animali, con l’impiego di personale idoneo, secondo le seguenti norme di ingresso: Presenza di un numero massimo di 50 animali in contemporanea nell’area. Obbligo di iscrizione all’anagrafe canina, (microchip o tatuaggio visibile). Dotati di museruola e guinzaglio ancorchè ammessa la condotta libera degli animali. Non ammissibilità di accesso a soggetti di età inferiore ai 4 mesi e alle femmine in estro. Possibilità di accesso esclusivamente ai soggetti dotati di certificazione di buona salute e vaccinazioni contro: cimurro, epatite infettiva, leptospirosi e parvovirosi, in corso di validità. Assicurare immediata rimozione e collocazione in appositi contenitori delle deiezioni. Garantire la presenza almeno tre punti d’acqua per l’abbeveraggio e per la docciatura dei cani, alla pulizia e igienizzazione dell’arenile, per l’intera durata del contratto, almeno quattro volte al giorno, con mezzi idonei a garantire la salubrità dei luoghi; alla pulizia giornaliera dei servizi igienici.

Le offerte dovranno essere trasmesse a Roma Capitale Municipio X Ufficio Demanio Marittimo Via del Martin Pescatore, 66 00124 Roma entro le 12 del 28 marzo.

“Ci saranno tre punti di acqua per l’abbeveraggio e per la docciatura dei cani – spiega Paolo Ferrara capogruppo M5s in Campidoglio – e si provvederà alla pulizia e all’igienizzazione dell’arenile almeno quattro volte al giorno. Il servizio di salvamento coprirà l’intero orario dal 16 giugno al 31 agosto. Con la realizzazione della Bau Beach in una zona centrale di Ostia, le famiglie accompagnate dai loro piccoli amici non dovranno più spostarsi troppo per trovare un luogo riservato a tutti loro. Una spiaggia attrezzata, per la prima volta, in modo da garantire a cittadini e turisti un servizio di qualità e tutto ciò di cui hanno bisogno. Siamo pronti per la stagione balneare 2018: con la bau beach, la Spiaggia degli sposi, l’illuminazione degli arenili per vivere le spiagge no stop. Questa amministrazione muove i primi fondamentali passi per rilanciare e riqualificare il litorale di Roma”.

 

Commenta questo post

LASCIA UN COMMENTO

Lascia un commento
Per favore inserisci il tuo nome