Ostia, all’Hakuna Matata musica al tramonto tra un drink e un cartoccio di pesce fritto

Sulla spiaggia libera Hakuna Matata di piazzale dei Canotti una proposta fresca e originale ogni fine settimana tra concerti live e dj set

Musica live d’eccellenza, aperitivo sfizioso e originale, lettini a disposizione e, soprattutto, la suggestione del sole al tramonto sul mare. Succede tutti i fine settimana sulla spiaggia libera dell’Hakuna Matata, in piazzale dei Canotti a Ostia.

LIVE E APERICENA DEL VENERDI’

Vive di una nuova luce l’Hakuna Matata, il chiosco affacciato sulla spiaggia libera di piazzale dei Canotti a Ostia. Nel week end l’arenile dalle 19,30 si trasforma in un’oasi di buonumore fatta di concerti di musica dal vivo, di buoni sapori, di relax e dello spettacolo della natura al tramonto. Gli organizzatori hanno voluto fare della spiaggia libera un punto di ritrovo alternativo alla portata di tutti i gusti e le possibilità, animandolo con nomi di richiamo nel panorama musicale romano e proponendo un buffet affatto scontato. Al buffet è possibile gustare riso nero con gamberi, cous cous, pennette fredde pomodoro e fiordilatte e altre prelibatezze di stagione. La proposta di drink è una linea classica completa che si può assaporare al tavolo o distesi su un lettino.

La musica dal vivo parte dalle 19,30, una scelta inconsueta ma ricercata, con ritmi in crescendo che accompagnano il sole verso il tuffo nel mare al tramonto. Il calendario live propone per venerdì 14 luglio il gruppo degli “Anonymous”, cover specializzata nel revival rock, dei Toto, dei Pink Floyd, degli Eagles, dei Beatles, dei Dire Straits, di Bob Marley e di molte altre band che hanno fatto epoca.

La band degli Anonymous

Il 21 luglio sarà la volta de “La banda dell’uku”, tre ukulele e tre voci alle prese con i grandi classici della musica in un piccolo grande show al quale non è infrequente che si unisca l’attore e cabarettista Fabio Avaro. Il 28 luglio, direttamente da Radio 2 Supermax, sul palco saliranno Sarahjane & light guitar trio per suonare il meglio del rhythm and blues con voce solista e tre musicisti di calibro. Sarah Jane Olog (cantante, pianista, compositrice, paroliere e arrangiatrice) vanta collaborazioni artistiche di grande spessore sia a livello nazionale che internazionale.

Sarah Jane

Dalla partecipazione al “National Theatre of Opera and Ballet of Albania” di Tirana (Albania) al tour teatrale con Max Giusti (con cui collabora anche come corista in vari programmi televisivi della Rai.tv e per Radio 2 SuperMax). Nel 2014 partecipa come corista al “Made in London Tour 2014” della cantante Noemi. Nel 2015 è stata semifinalista al talent Rai “The Voice of Italy” e nello stesso anno, su un testo di Ivan Cotroneo, e musica di Andrea Guerra, registra “La mia felicità” che farà parte della colonna sonora della fiction di Rai1 “È arrivata la felicità”.

IL PROGRAMMA DI AGOSTO

Venerdi 4 agosto hit internazionali all’Hakuna matata dalle 19,30 alle 2,00 con il duo “Double piots”, il cantante Carlo Vicini ed il chitarrista Giancarlo Girau, accompagnati nell’occasione dallo special guest Marco Iafanti alle percussioni. Nel repertorio, cover di famosi brani musicali, internazionali ed italiani, ripercorrendo Rock, Pop, Folk, Blues, Soul, Dance, Funk, Rhythm’n Blues, passando agevolmente dalla musica strumentale da ascolto a generi più ballabili e da intrattenimento.

Venerdì 11 agosto spazio alla “Green soul band“, un trio voce, chitarra acustica e percussioni che prenderà per mano l’ascoltatore e lo condurrà nei classici del soul e del R & B ovvero del rhythm and blues tradizionale e di ogni genere di musica afro-americana.

Venerdi 18 agosto è la volta del gruppo “The fireworks”: anche qui siamo di fronte ad un trio voce, chitarra acustica e percussioni. Ne fanno parte Sarah Siks (voce e harmonizer), Fabiano Lelli (chitarra) e Emanuele Carradori (percussioni) che proporranno un repertorio di hit internazionali.

Infine, venerdì 25 agosto la passione con “Bossa ‘n go”, quartetto di voce, chitarra, contrabbasso e batteria per far esplodere i travolgenti ritmi brasiliani e trascinare al ballo ed al divertimento gli spettatori.

E quando intorno alle 22,00 il live termina, la musica continua fino a mezzanotte come sottofondo di chiacchiere, sussurri e sorrisi.

A FERRAGOSTO tutti in spiaggia all’Hakuna Matata per una grande cocomerata e un’ottima serata di musica. Dalle ore 17,00 sull’arenile verranno distribuite fette di anguria ghiacciata, tutti ospiti dei gestori dell’Hakuna Matata, s’intende. Dalle ore 20,00, poi, nello spazio musica, apericena e concerto di Sarah Jane Olog con Luca Casagrande e Salvatore Leggieri.

I WEEK END DI SETTEMBRE

Proseguono anche a settembre gli aperitivi con musica live sulla spiaggia libera dell’Hakuna Matata. Così, per due week end di seguito, sul palco si alterneranno gruppi in grado di animare la serata davanti alla suggestione del tramonto ed ai gustosi buffet serviti dagli organizzatori.

Venerdì 1 settembre, aperitivo in compagnia con gli “After sunset” che proporranno un viaggio tra i grandi successi del pop riarrangiati in chiave soul con sfumature gospel. Al piano Andrea Mercadante, alla voce Ginevra Abbruzzese e alla batteria e cajon Massimiliano Cocciuti. Sabato 2 settembre è la volta del “Double piots”: il cantante Carlo Vicini ed il chitarrista Giancarlo Girau, accompagnati nell’occasione da Giuseppe Maiolo al basso e Marco Iafanti alla batteria, si esibiranno proponendo un repertorio fatto di revival ma anche di novità con sonorità in acustica. Venerdì 8 settembre tornano “The fireworks”, il trio voce (Sarah Siks), chitarra (Fabiano Lelli) e percussioni (Emanuele Carradori) per un frizzante repertorio di hit internazionali. Infine sabato 9 settembre, grande concerto degli “Anonymus”, la affermatissima band ostiense capace di proporre una estesa gamma di sonorità, dal rock puro, al soul, al pop classico.

DJ SET E FAST FOOD SABATO E DOMENICA

La festa all’Hakuna Matata di Ostia si rinnova anche al sabato e alla domenica solo che cambiano i ritmi e i sapori, senza dover fare tardi per forza. La musica è suonata dalla console e a dettare i tempi, a partire dalle ore 18,30, è Edmore dj con il suo tropical sunset sound: atmosfere esotiche, suoni avvolgenti, di facile ascolto, alternati a ritmi ballabili e coinvolgenti.

La proposta drink è quella classica, come per il venerdì, cambia però l’abbinamento gastronomico, grazie alla presenza dell’Apesce, la cucina-car dello street food di Alessandro Aragona, cuoco da più 20 anni che da due anni ha interpretato la ristorazione portandola sulle ruote.

La punta di diamante della sua produzione è naturalmente la frittura – con il classico e intramontabile cartoccio – ma straordinario è anche il panino ripieno di polipetti al sugo che si ispira allo street food di cibo povero, l’originale, quello nato in Sicilia tra gli anni ’40 e ’50 ma ancora attualissimo. Musica e lettini a disposizione fino alla mezzanotte.

In ogni caso, il suggerimento dei medici, è quello di bere responsabilmente, senza esagerazioni, evitando di mettersi alla guida in caso di eccessi e tenendo a mente questi consigli in caso di sbornia.

L’Hakuna Matata è anche ritrovo di appassionati dello sport e delle tecniche di meditazione. Marianna Malena per tutto il mese di agosto svolge le sue sedute di yoga al tramonto all’Hakuna Matata ed è sempre qui che martedì 8 agosto si svolge il primo torneo di lotta senegalese del litorale romano.

Commenta questo post

LASCIA UN COMMENTO

Lascia un commento
Per favore inserisci il tuo nome