Ostia, “La Pinetina” non solo bocce e “Pallino d’oro” (IL VIDEO)

Il circolo bocciofilo di via Grimaldi Casta si rinnova e vive una seconda giovinezza: per "La Pinetina" oltre 60 anni di storia e due titoli italiani

Quasi duecento giocatori per contendersi il titolo in un circolo bocciofilo che è il fiore all’occhiello del litorale romano e che è molto di più: il centro “La Pinetina” di Ostia.

UNA STORIA DI OLTRE 60 ANNI

Animazione, bella gente e, soprattutto, tanta classe al circolo bocciofilo “La Pinetina” di via Grimaldi Casta, a Ostia dove si è disputato il torneo “Pallino d’oro”, un’occasione per accendere i riflettori su un impianto storico che vive una nuova giovinezza. La struttura, che ha oltre sessant’anni di storia, è più di uno spazio per il gioco delle bocce che si può praticare su tre diversi campi: da tempo è centro di aggregazione e di socializzazione, tra tornei di burraco, cene sociali, gare di karaoke.

L’albo d’oro dei titoli collezionati da “La Pinetina” è di quelli da far invidia anche ai francesi, da sempre antagonisti degli italiani nella “petanque” o nelle “boules” , come si chiama il gioco delle bocce Oltralpe: la sua squadra per due volte ha vinto i campionati italiani ed è arrivata seconda nei campionati del mondo in Brasile.  Tra i giocatori che hanno calcato i suoi campi, “La Pinetina” può vantare un campione del mondo ma di un’altra specialità, il calcio: si tratta di Daniele De Rossi, appassionato di bocce fin da quando era bambino e accompagnava lo zio a giocare nella struttura di via Grimaldi Casta.

“La Pinetina” sta vivendo ora una nuova giovinezza sotto la guida entusiasta e generosa del presidente Marco De Simoni. Sono, infatti, innumerevoli le iniziative non solo sportive ma anche socio-culturali che De Simoni, affiancato da un gruppo di soci particolarmente attivi, organizza per ravvivare la vita sociale del circolo e del parco che lo circonda. Entrare nella struttura di via Grimaldi Casta è fare un tuffo nel verde, nella tranquillità, nei ritmi lenti della vita ma è anche confrontarsi con persone serene, sorridenti, entusiaste.

I VINCITORI DEL PALLINO D’ORO

Per tornare all’agonistica, questi sono i risultati del “Pallino d’oro” che ha celebrato le finali venerdì 28 luglio. Nel video (montato da Elisa Palchetti) alcune fasi di gioco. Categoria A: primo Mauro Alfonso soc.Capirono Frosinone, secondo Coone Vincenzo soc. Nuova fante Napoli. Cat. B: primo Mazziati Ulderico soc. Roma Nord, secondo Antonio D’Angelo soc. La Pinetina. Cat. C: primo classificato Francesco Tizi soc. La Pinetina, secondo Tinti Davide soc. Boville. Direttore di gara Mauro Nonni. Arbitri federali: Eliseo Franzese, Marco De Simoni e Anna Grechi. Gli organizzatori ringraziano per il sostegno offerto all’evento lo sponsor Biostatlok.

Commenta questo post

LASCIA UN COMMENTO

Lascia un commento
Per favore inserisci il tuo nome