Ostia, nuovi controlli nella notte: tre in manette

Ancora controlli a Ostia, sul litorale romano, di recente teatro di una serie di episodi di violenza.

Tre arrestati, 115 identificati, perquisizioni e 50 veicoli controllati.

È il bilancio dell’attività di controllo del territorio eseguita dai carabinieri del Gruppo di Ostia da ieri sera e per tutta la notte.

Arrestati per evasione un 44enne italiano e un 26enne di origini albanesi. Sottoposti agli arresti domiciliari, entrambi per reati in materia di stupefacenti, sono stati trovati all’esterno delle rispettive abitazioni. In via Marino Fasan i carabinieri hanno arrestato una donna 64enne, già nota alla forze dell’ordine, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nella sua abitazione è stato individuato e sequestrato un sofisticato impianto di videosorveglianza, nascosto nella tromba delle scale, utilizzato per monitorare gli accessi nel condominio. La donna è stata trovata in possesso do oltre 4mila euro in contanti, ritenuti provento dell’attività illecita.

Sono stati segnalati alla Prefettura di Roma come assuntori un 46enne e un 19enne trovati in possesso di un modesto quantitativo di hashish e marijuana.

Gli arrestati sono stati trattenuti in caserma in attesa dell’udienza di convalida che si terrà questa mattina presso le aule di Piazzale Clodio.

Commenta questo post

LASCIA UN COMMENTO

Lascia un commento
Per favore inserisci il tuo nome