Ostia, parcheggiatori abusivi allontanati da Casapound

Dopo i venditori abusivi in spiaggia oggi è toccato a quelli che indisturbati chiedono soldi in cambio di un parcheggio

Dai venditori abusivi in spiaggia ai parcheggiatori fuorilegge.

Nuova azione di CasaPound ad Ostia dopo i recenti blitz. 

Questa mattina una trentina di militanti guidati dal candidato al X Municipio Luca Marsella hanno presidiato piazza Quarto dei Mille impedendo ai parcheggiatori abusivi di svolgere la loro attività.

“Ogni giorno – spiega Marsella – questa ed altre piazze del nostro territorio vengono invase da parcheggiatori abusivi che minacciano residenti, donne e famiglie per pochi euro. Parliamo di stranieri che probabilmente provengono dall’occupazione dell’ex colonia Vittorio Emanuele di cui da tempo chiediamo lo sgombero. Oggi li abbiamo allontanati ed abbiamo impedito la loro attività illecita che getta ancor di più Ostia nel degrado. Ora vediamo se la Raggi ed il prefetto Vulpiani avranno il coraggio di difendere anche i parcheggiatori come hanno fatto con i venditori abusivi. Dopo la nostra azione sulle spiagge sono partiti gli interventi ed i sequestri delle istituzioni, ci auguriamo – ha concluso Marsella – che accada anche in questo caso”.

Commenta questo post

LASCIA UN COMMENTO

Lascia un commento
Per favore inserisci il tuo nome