Ostia, vendeva cocaina in casa: in manette “nonna spacciatrice”

La donna, 77 anni, viveva sola e spacciava la droga. Nel palazzo via vai di assuntori di sostanze stupefacenti

Settantasette anni, sola, vendeva cocaina in casa.

I Carabinieri della Compagnia di Ostia, all’esito di un mirato servizio antidroga, hanno individuato, in un appartamento in via Umberto Cagni ad Ostia, un anomalo via vai di persone conosciute quali assuntori di droghe.

Dopo un accurato servizio di osservazione, i Carabinieri hanno deciso di far scattare il blitz nell’appartamento dove, con grande stupore, hanno sorpreso la donna che gestiva la vendita al dettaglio della droga.

Nella casa, i militari hanno rinvenuto e sequestrato molteplici dosi di “polvere bianca” pronte per la vendita e 200 euro ritenuti provento della sua illecita attività.

La “nonna pusher” è stata posta agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.

Nela serata di ieri, invece, i Carabinieri hanno fermato un cittadino turco di 34 anni, già conosciuto dalle forze dell’ordine, mentre stava camminando lungo via Baffigo.

Nel suo zaino, i militari hanno scoperto decine di dosi di marijuana che gli sono costate l’arresto.

L’uomo è stato trattenuto in caserma in attesa dell’udienza di convalida.

Commenta questo post

LASCIA UN COMMENTO

Lascia un commento
Per favore inserisci il tuo nome