Roma-Napoli 0-1: De Laurentiis si prende gioco di Francesco Totti “complice” Enzo Salvi (VIDEO)

Dopo la sconfitta dei giallorossi rimbalza sui social il beffardo cartone animato di Riccardo Mazzoli che ha l’ostiense Enzo Salvi tra i protagonisti

Aurelio De Laurentiis si prende gioco di Francesco Totti con la “complicità” involontaria di Enzo Salvi, er Cipolla. Succede in un cartone animato di satira calcistica che spopola su internet e che in queste ore, immediatamente dopo la sconfitta interna della Roma sul Napoli, rimbalza di cellulare in cellulare.

A realizzare la clip animata è stato Riccardo Mazzoli, il mago della satira calcistica, ideatore dei Calciatoons, videocartoni che sono trasmessi principalmente nei programmi Mediaset.  Uno scherzo ben riuscito che sta raccogliendo migliaia di like sulle pagine facebook e che ha Enzo Salvi, attore comico di Ostia protagonista di film natalizi di successo, come complice, tanto che nel cartone animato ha doppiato il suo stesso avatar. A risaltare, in particolare, è il personaggio del Cipolla, uno che la sa lunga sul come far piangere la gente.

Il tema è il derby del Sud, la sfida Roma-Napoli di calcio vinta dai partenopei per 1-0. Nel cartone animato, Aurelio De Laurentiis è seduto nel suo ufficio di presidenza del Napoli. Di fianco una cinepresa. E alle spalle una gigantografia di Christian De Sica e Massimo Boldi, i campioni d’incasso dei cinepanettoni della Filmauro, appunto la casa di produzione di De Laurentiis.

E qui ci vorrebbe un cast da sogno. Francesco?” telefona il presidente.

E dall’altro capo del filo, Francesco Totti. “Sì, chi parleno?”.

Sono De Laurentiis”.

E che voglieno?”.

Hai mai pensato di fare del cinema?

Mah, veramente l’ho già fatto: una piccola particina di comparsa”.

Davvero? E quando?”.

L’anno scorso, nella Roma de Spalletti”.

No, perché pensavo a un remake di ‘Non ci resta che piangere’. Domani sera ne parliamo all’Olimpico. Avrei già il tuo partner. Non vede l’ora di lavorare con te. Mo’ te lo passo”. Comodamente spaparanzato alla stessa scrivania, Enzo Salvi parla alla cornetta: “Ciao France’… mamma mia come sto!”.

Ah, ho capito. Siccome pensi che non so’ bono de piagne pe’ finta me metti vicino ‘a cipolla”.

Pappagallo: “Cipolla… cipolla”… Embè.

A parte Enzo Salvi che doppia se stesso, le voci di Aurelio De Laurentiis e di Francesco Totti sono di Savi e Montieri, duo comico di imitatori che lavora su Radio Italia. Anche il pappagallo ha una voce “umana”: è quella di Luca Mastrangelo, blogger di fede interista. Come dire che tra i due contendenti (Roma e Napoli) il terzo (l’Inter) vorrebbe godere…

 

Commenta questo post

LASCIA UN COMMENTO

Lascia un commento
Per favore inserisci il tuo nome