X Municipio, premiate le donne dell’anno. Di Pillo: “Le donne che sono qui sono tutte vincitrici ex aequo”

Il municipio X, in occasione della Giornata Mondiale della Donna, ha premiato questa mattina quattro donne del territorio che si sono distinte nei loro settori.

La cerimonia, introdotta, da un corto composto proprio da una delle premiate, si è tenuta nell’Aula Consiliare Massimo di Somma alla presenza della Presidente Di Pillo, dell’assessore alla Scuola, Germana Paoletti e delle componenti la Commissione delle Elette.

“Grazie alle segnalazioni giunte – ha esordito la Presidente Di Pillo nel dare il benvenuto ai presenti – abbiamo individuato alcune donne che ogni giorno danno il loro contributo alla società. Credo sia questo un segno importante in una giornata importante come questa dell’8 marzo, per la quale abbiamo approntato una serie di iniziative e tra queste la mostra di quadri nel Chiostro del nostro Municipio. Non c’è una vincitrice – ha proseguito la Presidente – le donne che sono qui stamattina sono tutte vincitrici ex aequo”.

SEGNALAZIONI DONNA DELL’ANNO 2018

MOTIVAZIONI

PAMELA POMPEI:        

SOCIALE – Presidente comitato disabilità Municipio X, madre di due bambini disabili, autrice del cortometraggio “La lingua degli alieni”

MARIA CIDONI:              

SOCIALE –La chiamano “mamma di Barbara” Madre di Barbara”, una ragazza gravemente disabile, dedica la sua Vita ai bambini meno fortunati

ALESSANDRA RONCHI:

RETAKE – La chiamano la signora delle aiuole, ogni fine settimana con altre volontarie contribuisce al decoro urbano pulendo gli spazi degradati.

CATERINA DINI:

EDITORIA – DIRETTORE DELLA RIVISTA DUILIO ED EDITORE DI PRESTIGIOSE PUBBLICAZIONI SUL LITORALE

Era stata individuata una quinta donna che si trova all’estero e che sarà premiata personalmente in un’altra occasione.

 

 

 

Commenta questo post

LASCIA UN COMMENTO

Lascia un commento
Per favore inserisci il tuo nome